Archivi nazionali USA: “nessun contatto nemico, ma un contatto alieno”

Ecco cosa scrive direttamente Joe Gillette – archivista del National Archives degli USA – nel suo blog “The Text Message” – blog inserito ufficialmente nel sito degli Archivi Nazionali americani (NARA):

Durante la Guerra del Vietnam, i comandi dell’esercito Americano conservavano i giornali quotidiani che documentavano gli eventi assortiti. La maggior parte delle voci erano relativamente banali, documentavano incontri tra persone dello staff, viaggi personali, messaggi in ingresso ed uscita e altri similari. Alcuni avevano un significato più amministrativo, come i cambi al comando, l’assegnazione delle medaglie oppure la custodia delle relazioni. Naturalmente, molte, contengono le descrizioni di combattimento contro il nemico.
Poi ci sono le voci che si avvicinano maggiormente ad un episodio di X-Files che a un film di guerra.Una di queste è riportata sul giornale quotidiano del 6 gennaio 1969 del 23rd Infantry Division’s Chu Lai Defense Command. I comandi della missione erano quelli di coordinare la difesa a terra del Chu Lai Defense Sector della costa Vietnamita a circa 65 chilometri a sud est di Da Nang. Le difese a terra includevano un sistema di torri d’osservazione che circondavano la base. Le torri riportavano regolarmente qualsiasi cosa di inusuale o potenzialmente pericoloso alla base. Alle ore 01:52 (ore 01:52 a.m.) il giornale quotidiano registra un rapporto che proviene dalla Torre 72:”La Torre 72 ha descritto un oggetto volante nella loro area a circa 700 metri davanti (sic) a loro, AZ 310°. L’oggetto è arrivato lentamente sopra la ASP ed è atterrato. Quando l’oggetto si muoveva emanava una luce incandescente. Era di circa 15-20 metri di diametro. Aveva la forma di un grande uovo. Le torri di controllo hanno riportato che il radar non ha rilevato nulla. L’oggetto, inoltre, quando si muoveva non rilasciava nessun tipo di suono.”

L’unica registrazione successiva fu quella della notifica dell’Ufficiale di Servizio. Giornali successivi non fornirono alcuna informazione sull’incidente. Particolarmente (se si ha una inclinazione cospiratoria), i quotidiani dei due giorni successivi – 7 e 8 gennaio – sono scomparsi.

Possibili spiegazioni convenzionali dell’avvistamento esistono. Proiettili traccianti e razzi di segnalazione possono creare illuminazione. Ma i proiettili traccianti non fluttuano a terra e di certo non hanno la forma di un uovo. I razzi potrebbero fluttuare a terra, ma nemmeno questi hanno la forma di un uovo. Inoltre, l’uso di droghe da parte dei soldati, in particolare nel 1969, era un problema noto in Vietnam. Ma, di solito, due o più soldati erano a presidio delle torri. Supponendo che era una droga che induceva alle visioni, è difficile immaginare che ognuno abbia vissuto la stessa allucinazione, anche se stessero osservando qualcosa che non potevano facilmente identificare, si sarebbe potuto convincere gli altri che stavano vedendo un UFO. Anche la noia avrebbe potuto provocare un attacco di narrazione creativa, ma se scoperti, i soldati rischiavano sanzioni disciplinari. Così, mentre potenziali spiegazioni convenzionali potrebbero esistere, nulla dai giornali ci dice quali di questi soldati sarebbe stato sul posto di lavoro.

La verità può essere là fuori, ma non è in queste registrazioni.

Traduzione ed adattamento a cura di Antonio De Comite

Fonte

Chi è Joe Gillette: lavora con il NARA dal 2004. E’ cresciuto nel Maryland, ha ricevuto un Master in Storia dalla Duquesne University nel 2000 e una laurea in Storia Politica e Governativa presso la University of Maryland nel 1992. Ha lavorato nelle Università (Duquesne, Carnegie-Mellon), Musei (Orange County Regional History Museum a Orlando, Florida) e negli archivi governativi (NARA). Al NARA Joe ha lavorato per la declassificazione riguardanti la Marina statunitense (US Navy), i civili, i militari e per la squadra del Workflow Management. Attualmente lavora per l’elaborazione testuale con le registrazioni RG 472 (Vietnam).
Nota di Antonio De Comite: un ennesimo caso ufficiale che si incastra nell’immenso puzzle degli episodi documentati di avvistamenti di UFO ed entità animate.
Tratto da: centroufologicoionico.blogspot.com
About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.