E’ morto Zecharia Sitchin..

La notizia è trapelata con massima discrezione, su espressa richiesta dei congiunti, ma stamattina è arrivata la conferma. Zecharia Sitchin si è spento lo scorso 9 ottobre nella sua città natale di Baku, capitale dell’Azerbaijan (nel Caucaso).
Sitchin era un noto scrittore e divulgatore, attraverso le sue opere di successo, della teoria paleoastronautica e della archeologia misteriosa (pseudoarcheologia). Era conosciuto in ambito internazionale per le sue teorie sulla nascita dell’umanità per merito di una civiltà di origine aliena, che attraverso opere di modificazione genetica crearono l’uomo per “scopi puramente lavorativi”. Sitchin portò a compimento i suoi scritti studiando le scritture Sumere da cui ne derivarono le varie interpretazioni di natura ufologica, bollate sempre dalla scienza convenzionale come pseudoscientifiche e inattendibili in quanto non supportate da alcuna evidenza o tesi scientifica.

Nonostante l’enorme successo dei suoi libri divenuti best seller, le sue idee circa l’esistenza di un Decimo Pianeta del nostro sistema solare battezzato Nibiru (probabile gemello del Sole) non hanno avuto altrettanta conferma. Ma una cosa è certa: che si sia in accordo o meno con le sue teorie, è d’obbligo rendere omaggio ad un uomo che ha concentrato la sua vita ed energie alla ricerca di verità scomode e difficili da interpretare. Un uomo che ha tentato di affacciarsi ad eventi futuri sulla base di avvenimenti passati. Chissà se Zecharia, in questo momento, sorride compiaciuto nell’apprendere la veridicità delle sue teorie.

Dark Truth si unisce al cordoglio della famiglia ed esprime il più profondo rispetto per questo ricercatore che molto ha dato all’ ufologia, attraverso la sua “nuova archeologia”.

Addio Sitchin, e grazie di tutto.

Bibliografia
* The 12th Planet (Earth Chronicles, No. 1), 1976 – Titolo italiano: Il dodicesimo pianeta (Mediterranee); Il pianeta degli dei (Piemme)
* The Stairway to Heaven (Earth Chronicles, No. 2), 1980 – Titolo italiano: La via dell’immortalità (Armenia); Le Astronavi del Sinai (Piemme)
* The Wars of Gods and Men (Earth Chronicles, No. 3), 1985 – Titolo italiano: Guerre atomiche al tempo degli dei (Piemme)
* The Lost Realms (Earth Chronicles, No. 4), 1990 – Titolo italiano: Gli dei dalle lacrime d’oro (Piemme)
* Genesis Revisited: Is Modern Science Catching Up With Ancient Knowledge?, 1991 – Titolo italiano: La Genesi (Gruppo Futura); L’altra Genesi (Piemme)
* When Time Began (Earth Chronicles, No. 5), 1993 – Titolo italiano: Gli architetti del tempo (Piemme)
* Divine Encounters: A Guide to Visions, Angels and Other Emissaries, 1995 – Titolo italiano: Dio, angeli, extraterrestri ed esseri multidimensionali (Gruppo Futura); La Bibbia degli Dei (Piemme)
* The Cosmic Code (Earth Chronicles, No. 6), 1998 – Titolo italiano: Il codice del cosmo (Piemme)
* The Lost Book of Enki: Memoirs and Prophecies of an Extraterrestrial god, 2002 – Titolo italiano: Il libro perduto del Dio Enki (Piemme)(Macro Edizioni)
* The Earth Chronicles Expeditions, 2004 – Titolo italiano: Spedizioni nell’Altro Passato (Piemme)
* Genesis Revisited, 2006 – Titolo italiano: L’altra Genesi (Piemme)
* The End of Days: Armageddon and Prophecies of the Return, 2007 – Titolo italiano: Il Giorno degli Dei. Il passato è il nostro futuro (Piemme)
* There Where Giants upon the Earth – Titolo Italiano Quando i giganti abitavano la terra (Macro Edizioni)

Fonte: it.wikipedia.org – newnotizie.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: