I militari hanno parlato: gli UFO volano nei nostri cieli dal 1948

Alla fine la conferenza stampa degli ex militari statunitensi sugli ufo c’è stata. E non ha deluso le aspettative. Come da noi anticipato, il capitano Salas ha ribadito: «L’aeronautica militare statunitense sta mentendo sulla sicurezza nazionale riguardo gli oggetti volanti non identificati, e noi possiamo provarlo».
Accanto a lui ha rincarato la dose un altro ex ufficiale, il colonnello in pensione Charles Halt, che ha affermato di aver visto un disco volante proiettare fasci di luce verso il basso nella base aerea RAF Bentwaters in Inghilterra, e di aver saputo che l’oggetto è poi sbarcato nella nella zona di stoccaggio delle armi nucleari. Ecco i dettagli.
Molti gli episodi raccontati durante la conferenza stampa. Primo fra tutti l’episodio accaduto 16 marzo 1967, quando il capitano Robert Salas si trovava a più di 60 metri sotto terra, mentre svolgeva un turno di 24 ore  monitorando un centro di lancio dotato di 10 missili nucleari Minuteman. Salas dice di essere stato coinvolto in un incidente nella Malmstrom Air Force Base in Montana, in cui un UFO avrebbe manomesso missili nucleari. Vi abbiamo ampiamente raccontato come si svolsero i fatti. Potete rileggere tutta la storia.
Ma sono emersi altri dettagli riguardanti altri avvenimenti: l’ex capitano Bruce Fenstermacher ad esempio, ha raccontato di aver visto volare nel 1976 una gigantesca astronave a forma di sigaro sulla base FE Warren nel Wyoming.  Sei anni prima, era successa la stessa cosa alla base inglese della RAF di Bentwater, vicino Ipswich, che custodiva perfino testate atomiche. In questo caso è l’ex colonnello Charlese Halt della RAF ha testimoniato di aver sentito con le proprie orecchie la radio militare lanciare l’allarme che una astronave aliena era atterrata nel cortile della base, proprio a fianco agli ordigni atomici.
Il ricercatore ed esperto di UFO Robert Hastings, autore del libro UFO and Nukes: extraordinary encounters at nuclear weapon sites e che ha moderato la conferenza stampa ha infine dichiarato che finora gli alieni si sono limitati a sorvegliare il nostro pianeta, limitandosi ogni tanto a farci qualche “scherzetto” (vedi le basi nucleari), ma non esclude che, a breve, non si manifestino in modo più visibile e deciso.
La riunione è stata ripresa da numerosi media di tutto il mondo e un’ampia sintesi è stata trasmessa dalla CNN. Uno speciale è andato in onda anche su FOXNews. Insomma si fa sul serio, nessun pazzo scatenato che grida all’ufo, ma una serie di illustri militari, con anni di esperienza alle spalle, che senza avere la spada di damocle del licenziamento ha deciso di vuotare il sacco. Verità che non si possono liquidare con un’alzata di spalle. Fatti certi con cui l’opinione pubblica e i governi del mondo dovranno prima o poi fare i conti.
L’ultima riflessione è sulla copertura mediatica delle televisioni italiane: non pervenute. Ancora una volta tolti i siti specializzati nessuno ha fatto sentire nella nostra penisola la voce dei cover up.
A casa nostra del resto i problemi sono altri. A noi interessano le case di Montecarlo…….!!!

Fonte: ufoonline.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: