DISCO VOLANTE SU SAN NICOLA MANFREDI, I VIDEO INEDITI

Il CUBMGC riserva a voi appassionati questa straordinaria esclusiva. Dopo la nostra partecipazine a Mistero, la nota trasmissione di Italia 1, che ne ha mostrato solo poche fasi, abbiamo deciso di postare il video integrale del disco volante di S. Nicola Manfredi. Il video è davvero incredibile e soprattutto, in quest’epoca di grandi bufale, assolutamente affidabile ed attendibilissimo. Vi riportiamo di seguito il nostro comunicato stampa in proposito. Ribadiamo che il video e’ diverso da quello gia’ pubblicato anche da noi nei mesi scorsi: infatti ne siamo venuti in possesso da pochi giorni! Il Centro Ufologico di Benevento Mars Group Campano (CUBMGC), comunica che ha postato sul proprio canale di youtube Mars Group Channel, raggiungibile tramite il sito http://www.centroufologicobenevento.wordpress.com/, le immagini inedite e solo da pochi giorni acquisite in esclusiva di uno straordinario disco volante avvistato a S. Nicola Manfredi il 23 Giugno 2010 di cui sono stati mostrati solo pochi fotogrammi nella notissima trasmissione “Mistero” di Italia 1 dove sono stati ospiti due membri del CBMGC. Il Presidente dr. Angelo Carannante e il socio analista delle immagini Silvestri Carmine che hanno illustrato l’ondata di avvistamenti in Campania. Nel caso di S. Nicola Manfredi, non si tratta delle solite ed indistinte piccole sfere che svolazzano nei cieli, ma di un grande, luminosissimo e maestoso disco volante, che si libra a qualche centinaio di metri dal suolo.

Lo strano oggetto volante non identificato si è manifestato agli sbigottiti testimoni per diversi giorni di seguito, qualche volta intorno alle 14,30-15,00 ed altre volte intorno alle ore 17,00. Gli “spettatori” erano davvero molti e piuttosto variegati: bambini, donne e uomini tra cui alcune persone che lavoravano occasionalmente da quelle parti. Il disco volante in alcuni frangenti si è avvicinato tanto, che gli astanti si sono spaventati davvero moltissimo. Non parliamo di fantascienza ma di pura realtà. L’OVNI, come si vede dal citato filmato, ad un certo punto si è sdoppiato, come in una clonazione. In pratica ha dato uno spettacolo indimenticabile. Alcune volte da una forma intera, si passa alla visione di tante piccole sfere avvolte da un alone luminoso che sembra tenerle unite in un legame incredibile. Anche i colori sono bellissimi. Senza esagerare, a giudizio del CUBMGC, si tratta di uno degli avvistamenti più belli della storia dell’ufologia. Il caso è estremamente affidabile e convincente, perché l’evento è supportato da molte testimonianze e da immagini inequivocabili, che anche all’analisi hanno mostrato che indubbiamente il “velivolo” non è convenzionale e rientra nella più classica casistica ufo. L’oggetto e in alcuni casi gli oggetti in certi momenti scomparivano da un posto, per riapparire istantaneamente in un altro luogo in un balletto anche di mezz’ora, un fatto davvero eccezionale. Il Centro Ufologico di Benevento Mars Group Campano in merito fornisce le seguenti ipotesi. Poteva trattarsi di un velivolo non convenzionale che al momento di spostarsi spegneva le luci per poi riaccenderle nel posto dove poi riappariva. Oppure parlandosi probabilmente di un velivolo non convenzionale avveniristico, esso era dotato di un dispositivo che lo rendeva invisibile non solo all’occhio umano, ma probabilmente anche ai radar. Anche Area e Scienze di Confine la nota rivista mensile a diffusione nazionale su ufo, archeologia spaziale e scienze di confine, nei mesi di Gennaio e Febbraio 2011 dedica al caso di S. Nicola Manfredi ed alla Campania un ricco reportage a firma del dr. Angelo Carannante. In ogni caso il video è da non perdere e quindi si consiglia di collegarsi subito al sito del CUBMGC. Infine molto presto sarà postata sul sito del CUBMGC anche l’analisi delle immagini, che vi riserverà alcune sorprese e che ha escluso qualsiasi ipotesi convenzionale quali aerei, elicotteri, fenomeni naturali, palloni sonda ed altre opzioni”.

Una storia quella di S. Nicola Manfredi, che riserva sempre continue e straordinarie sorprese. In questa parte seconda del video, l’OVNI si divide in tante piccole fonti di luce che sembrano tante piccole sfere luminose, tutte tenute insieme da una nube di luce probabilmente causata dall’energia elettromagnetica di cui gli OVNI si servono in abbondanza. Poi, l’UFO si sdoppia, incredibile ma vero. Un altro spettacolo per voi che ci seguite nella nostra attività. Senza essere autoreferenziali o per così dire autoosannanti, diciamo soltanto che, e lo ripetiamo ancora una volta, il nostro è un lavoro a 360 gradi. Non siamo solo seduti davanti alle nostre scrivanie sormontate da computer a fare un lavoro di semplice rassegna stampa. Rispettiamo chiaramente il lavoro di tutti. Ma il nostro è di indagine sul campo, di rilevazioni, di interviste, di analisi, di catalogazione e divulgazione. Siamo in continua crescita, come dimostrato dalle visite al nostro sito che sono in vertiginoso aumento. Un grazie a tutti, perchè senza di voi non saremmo arrivati ad essere la realtà che tanti ammirano. La partecipazione a “Mistero” del 08 febbraio 2011 su Italia 1, è stata molto proficua ed equilibrata come nel nostro stile. Accettiamo i vostri consigli e le vostre critiche che possono solo aiutarci a migliorare. Tutti possono iscriversi al nostro centro ufologico. Chi volesse aprire una sezione in qualunque parte d’Italia basta che ce lo chieda. Vi lasciamo alla spettacolare seconda parte del video dell’OVNI di S. Nicola Manfredi (BN), a nostro avviso, uno dei più affidabili della storia dell’ufologia. Qualcuno ci ha detto che l’effetto visivo è dovuto solo ad un qualche riflesso o addirittura al sole. Ribadiamo che il sole non può trovarsi davanti alle montagne che fanno da sfondo e piuttosto basso ed a quell’ora in ogni caso non era in quella posizione. Si escludono fenomeni di parelio (rifrazioni), come si escludono fenomeni convenzionali o naturali. Spiegazioni “ufficiali” proprio non se ne trovano. Naturalmente come sempre siamo aperti a qualunque spiegazione credibile. Per noi resta a tutti gli effetti un oggetto volante non identificato. In ultimo vi annunciamo che FORSE avrete altre sorprese da questo video postato, che conferma tutto quello che hanno detto i testimoni e che cioè che questi UFO spegnevano le luci per riaccenderle in altre posizioni. Forse altre sorprese ancora. Le analisi ci diranno.

Fonte: http://centroufologicobenevento.wordpress.com

Una risposta a DISCO VOLANTE SU SAN NICOLA MANFREDI, I VIDEO INEDITI

  1. […] Articolo originale: DISCO VOLANTE SU SAN NICOLA MANFREDI, I VIDEO INEDITI Share and Enjoy: Misteri […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: