Dalle meteoriti la vita sulla Terra

La vita sulla Terra è arrivata con le meteoriti. Dopo tanti anni di ipotesi e teorie, è finalmente arrivata la prova sperimentale, fornita da un tipo di meteorite molto primitivo scoperto in Antartide. La ricerca è pubblicata sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti, Pnas, ed è stata coordinata da un’autorità internazionale in fatto di meteoriti, l’italiana Sandra Pizzarello, che da più di 40 anni lavora negli Stati Uniti, nell’università dell’Arizona. La conferma è arrivata dall’analisi della composizione di una meteorite che appartiene alla famiglia delle condriti carbonacee, i più antichi tra questi fossili del Sistema Solare precipitati sulla Terra. “Abbiamo scoperto che la sua composizione è più primitiva rispetto a quella di altre meteoriti”, scrivono i ricercatori. Soprattutto, le polveri della meteorite hanno rilasciato una grande quantità di ammoniaca nel momento in cui sono state trattate in condizioni che riproducevano quelle che esistevano sulla Terra primitiva, con temperature molto alte e pressione elevata. E’ quindi molto probabile che sia arrivata dallo spazio l’ammoniaca grazie alla quale è nata la vita sulla Terra. E’ stato il “la” che fra 4,4 e 2,7 miliardi di anni fa ha dato origine alla formazione delle prime molecole organiche.

ESPERTA METEORITI,VIA DA ITALIA PER STUDIARLE – C’é chi l’ha definita “la signora delle meteoriti” e la ricerca appena pubblicata sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti, Pnas, dimostra che la definizione calza a pennello: Sandra Pizzarello lavora nell’università dell’Arizona dal 1970 e sa che in Italia la sua storia professionale sarebbe stata completamente diversa. Veneta di origine, biochimica nell’università di Padova, aveva interrotto la sua attività di ricerca per dedicare il suo tempo ai quattro figli. Una scelta coraggiosa, che l’ha tenuta fuori dall’università per ben 15 anni. Poi la voglia di tornare al lavoro e l’opportunità di trasferirsi negli Stati Uniti per seguire il marito.

“Sono ancora convinta che in Italia non sarei mai riuscita a tornare al lavoro. Immagini se dopo 15 anni avessi bussato alla porta del dipartimento di Biochimica ….” Negli Stati Uniti, invece, “é stato possibile, prima di tutto perché qui non esiste il preconcetto che debba esserci una continuità: se in Italia si lascia un anno la continuità é rotta. Se poi si diventa madri o se si vuole fare altro arriva il pregiudizio.

In Usa basta dimostrare che sai fare una cosa”. Così 40 anni fa Sandra Pizzarello ha seguito un corso avanzato di Biochimica nell’università dell’Arizona, poi un finanziamento dalla Nasa. “Ho cominciato così, grazie ad una combinazione di competenze da offrire e di voler dare opportunità di fare ricerche”. Oggi ha 78 anni, è professore emerito dell’università dell’Arizona e le sue ricerche sulle meteoriti, come quella appena pubblicata, sono tuttora finanziate dalla Nasa. Continua a lavorare a pieno ritmo e senza soste: “lavoro quando voglio, praticamente a tempo pieno, ero qui anche nel fine settimana. Questa è la bellezza di quello che faccio”.

Fonte: Ansa.it

Una risposta a Dalle meteoriti la vita sulla Terra

  1. Together with everything that seems to be developing throughout this subject material, all your opinions are somewhat refreshing. Even so, I appologize, but I can not subscribe to your entire suggestion, all be it radical none the less. It seems to everybody that your comments are actually not entirely validated and in actuality you are generally yourself not really thoroughly certain of the argument. In any event I did appreciate looking at it.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: