IL CASO UFO AVVISTATO DAL VOLO 1628 JAPAN AIRLINES NEL 1986

I passeggeri del volo 1628 Japan Airlines erano vicino alla tratta finale Islanda – Anchorage sul volo da Parigi a Tokyo, quando il capitano con il suo equipaggio videro ed individuarono chiaramente tre oggetti non identificati. La notte del 17 novembre 1986, l’osservazione di almeno uno di questi UFO è stata ufficialmente confermata dai radar militari dalla FAA e gli Stati Uniti rendendo questo caso uno dei piu famosi casi OVNI giapponesi.

Il pilota Kenju Terauchi descrive in modo accurato e serio questo incontro ravvicinato “incredibile” nel suo verbale:

Il Capitano Terauchi, un veterano con 29 anni di esperienza, ha dichiarato: “Era molto grande, una o due volte più grande di una portaerei.”. Ho cambiato l’altitudine con il permesso dalla FAA, al fine di identificare gli oggetti che pero hanno modificato assetto e livello ed hanno continuato a seguirci. Racconta che gli oggetti si muovevano rapidamente per poi fermarsi bruscamente. Allo stesso tempo, la luce del grande oggetto era così intensa che illuminava la cabina di pilotaggio dell’aereo e Terauchi disse che poteva sentire il calore di questa luce sul viso. Disse che aveva osservato l’UFO per sei minuti prima di informare chiunque a terra, si deduce che l’osservazione visiva sia iniziata alle 18:13. Secondo il capitano Kenju Terauchi, il co-pilota Takanori Tamefuji e l’ingegnere di volo Yoshio Tsukuda, due piccole luci ed un luminoso oggetto enorme fu visibile sui loro radar per più di mezz’ora mentre veniva osservato visivamente volando a 350 miglia (550 chilometri) a sud attraverso dello Yukon di Anchorage in Alaska. Terauchi chiamo gli oggetti “le due navi di piccole dimensioni e la nave madre”, e rimarcò lo stupore osservando mentre scomparve e riapparve e quindi si mosse rapidamente fino a fermarsi all’improvviso.

Riportò che non riusciva a spiegarsi gli eventi, se non ipotizzando che vide qualcosa di origine extraterrestre. Parlando in inglese con l’aiuto occasionale di un traduttore, Terauchi ha mappe, immagini e annotazioni ed aggiunte tecniche per descrivere l’accaduto essendo una persona notoriamente precisa. La FAA inizialmente confermò le dichiarazioni di diversi radar dei controllori del traffico che il suo il 747 e il grande oggetto entrambi erano rilevati, è che fu confermato anche dai radar delle Forze aeree degli Stati Uniti. Le relazioni ufficiali che seguirono hanno cercato di negarlo, attribuendo gli echi radar ad avverse condizioni climatiche. Tuttavia, un portavoce della FAA infine ha ammesso: “Noi accettiamo le descrizioni della squadra, ma non possiamo accettare quello che avevano visto.(fonte asahi)

Fonte: www.youkosoitalia.net/2010/08/18/il-caso-ufo-avvistato-dal-volo-1628-japan-airlines-nel-1986/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: